Il laboratorio artistico

_______________________________________________________________________

Made in Sipario, vede il suo centro pulsante nel proprio Laboratorio Artistico, un luogo di lavoro a tutti gli effetti, per persone svantaggiate e di difficile inclusione sociale. Queste, attraverso una ragionata e programmata azione di accompagnamento, sono accompagnate in un percorso dove finalmente possono esprimersi in modo soddisfacente come individui.

In che modo? Attraverso un processo creativo fatto di attività produttive manuali e intellettive, con la precisa finalità di  promuovere:

  • le relazioni, grazie al continuo confronto tra colleghi e tutor;
  • il benessere, attraverso gli strumenti dell’arte a partecipare e comunicare
  • il riconoscimento personale e sociale come persone  “professionalmente capaci e qualificate” 

Il nostro laboratorio artistico così, sarà lo strumento con cui combattere ogni forma di discriminazione e promuovere l’impegno della comunità locale a favore dell’inclusione sociale sul territorio cittadino.

Un’officina di idee nel cuore di Firenze dove, quando si lavora in gruppo, si crea un linguaggio artistico che va oltre le parole.

Nuove idee e progetti decorativi nascono dal confronto tra i membri, talvolta anche anche con il suggerimento dalla maestra d’arte Stefania De Ninno, tra lo scambio di opinioni o nel silenzio della propria creatività.

Compito di Stefania De Ninno, infatti, è proprio facilitare il processo creativo e fare arte usando i materiali più vari. Ci si muove sul piano estetico alla ricerca di un equilibrio di pieni e vuoti, di una presenza o assenza di struttura,  e in un continuo gioco dei contrasti che prendono forma nelle creazioni più svariate.

I nostri “artigiani speciali”

Il nostro laboratorio artistico a Firenze si rivolge a persone in condizioni di svantaggio e/o disabili, sia soci lavoratori sia in inserimento socio terapeutico, della Coop. Soc. “B” «MADE IN SIPARIO». Quello che facciamo è cercare di portare avanti con successo l’integrazione socio–lavorativa dei nostri ragazzi, proponendoci come un’alternativa sociale concreta, positiva ed efficace.

In modo tale da continuare a

1. preoccuparci non solo dell’inserimento lavorativo di persone disabili ma soprattutto aver cura che, con interventi di mediazione e tutoraggio personalizzati, sia garantita la “tenuta lavorativa

2. offrire una “grande opportunità professionalizzante e personalizzata” e realizzare un giusto equilibrio tra lavoro e sviluppo personale facendo crescere l’autonomia lavorativa in un contesto protetto.

Inoltre, come affermato spesso, la nostra officina creativa è un laboratorio artistico e artigianale competitivo nell’affrontare le richieste del mercato. Questo è possibile grazie alla creazione di prodotti dal “design artistico” nuovi ed “esclusivi” perché realizzati in piccole serie e fatti a mano, ma capaci di unire artisticità e  funzionalità.

Il gruppo di lavoro “H” ha perfettamente acquisito la competenza necessaria per produrre gli oggetti base in cartapesta, fino ad arrivare a realizzare gli oggetti più vari, come vasi, piatti, vassoi, ciotole, bottiglie, ma anche tovagliette all’americana, runner, sottobicchieri, ventagli, segnalibri ecc…

Tutto senza mai trascurare, nell’ambito dell’area operativa, un adeguato monitoraggio di metodologie, strumenti e tecniche di lavoro e tenendo sempre sotto controllo i tempi di lavorazione. Attività necessarie per poi calcolare i prezzi di vendita e così realizzare al meglio gli obiettivi d’impresa.

I nostri progetti

La Cooperativa Sociale di tipo “B” MADE IN SIPARIO Onlus, con al centro i suo laboratorio artistico di Firenze,  offre a ragazzi disabili usciti dal percorso scolastico, un percorso di accompagnamento e inserimento al lavoro. Un lavoro di stampo creativo e artistico che fornisca loro dignità e riconoscimento sociale.

Da sempre ricerchiamo nuovi stimoli e opportunità di crescita professionale in campo artistico/artigiano, mettendo i nostri  Artisti Speciali nella condizione di testare numerosi materiali e tecniche.

Ma non finisce qui: negli anni, infatti, abbiamo avviato collaborazioni speciali come quella con il designer Nilo Gioacchini, con l’architetto Leone Pecchioli e con lo street artist Skim Francesco Forconi, dando vita a 3 diversi progetti:

SINCRONIE

Una linea innovativa di prodotti, nata dall’incontro tra il mondo della disabilità e il mondo del Design che ha trovato il suo esponente in Nilo Gioacchini, designer di indiscussa e lunga fama. L’idea nasce nel 2016 quando, con la campagna di crowdfunding Io Lavoro, abbiamo raccolto fondi per lo studio/prototipazione di questa nuova linea, il cui lancio e distribuzione ha lo scopo di portare rafforzare l’impresa sociale Made in Sipario onlus. Dopo vari studi e sperimentazioni, Nilo Gioacchini ha scelto di utilizzare dei supporti semplici, forme basilari, per mettere in primo piano i decori realizzati degli Artisti Speciali.
La prima serie di lampade Sincronie si sviluppa su:

3 modelli: una lampada da comodino, una lampada da tavolo e una lampada da appendere.
2 materiali: un tessuto stampato con i decori degli Artisti Speciali e un tessuto unito.
4 decori: Foglie, Linee, Bamboo e Quadrati.

Dopo aver realizzato la prima serie di Lampade Sincronie, siamo riusciti a metterla in produzione grazie alla campagna di crowdfunding “ACCENDI UNA LUCE – Illumina il Futuro con SINCRONIE” che si è concluso il 10 novembre 2019.

Adesso le Lampade SINCRONIE sono in vendita presso lo showroom SELFHABITAT, in viale De Amicis a Firenze.

SLOW TILE

Come Slow Food fa con il cibo, vogliamo dare il giusto valore alla decorazione manuale di supporti calcati a mano, nel rispetto dei tempi di chi produce e decora. Questo per un maggiore apprezzamento del lavoro e delle caratteristiche peculiari dei nostri “Artisti speciali”. tra queste compare la “lentezza” dell’esecuzione che però è correlata  allo stesso tempo, con “l’affidabilità” del prodotto eseguito.

UN CAMBIAMENTO DI PROSPETTIVA

Nel laboratorio della Cooperativa si coltiva un atteggiamento di tipo fenomenologico, lasciando emergere le qualità laterali dei ragazzi. La cura, l’intensità e l’amore con i quali riempiono di disegni e di colori i fogli sui quali lavorano, ha suggerito di fissare su qualcosa di più duraturo i frutti del loro immaginario e della loro gestualità. È  stato dunque scelto uno dei prodotti più nobili, come foglio bianco su cui esprimersi: un cotto fatto e smaltato a mano nella zona a vocazione ceramica della Toscana da una delle ultime realtà artigianali, che provvede poi anche alla cottura dei ‘prodotti’ dei creativi laterali.

CREATIVI LATERALI

“Slow Tile” è un progetto che nasce a Firenze dal lavoro dei “creativi laterali” della Cooperativa Sociale Made in Sipario Onlus in collaborazione con esperti della ceramica e del design come l’architetto Leone Pecchioli e la scenografa Perla Gianni Falvo. L’esperienza di professionisti del settore ceramica e del design, ci ha permesso di dar vita ad una linea di alta gamma, sicuramente apprezzata da una fascia di pubblico con gusti e sensibilità raffinati.

FORMAZIONE E SPERIMENTAZIONE

Come sempre anche questo progetto sostiene l’impresa nel rispondere ai suoi due obiettivi principali: l’obiettivo “formazione” attivando specifici interventi di tutoring perché le persone disabili crescano in competenza e professionalità anche nel nuovo settore “Ceramica”; e l’obiettivo “autosostenibilità economica” attivando, in collaborazione con soggetti esperti del settore ceramica e design, nuove strategie sul piano dei prodotti, dei processi, dell’organizzazione e dei mercati, e riuscire così a promuovere le pari opportunità nel lavoro e a creare nuovi posti di lavoro per persone disabili.

LINEA SKIM PER MADE IN SIPARIO

“Skim”, Francesco Forconi, è un giovane artista pittore, fumettista e writer con base a Scandicci. Il suo motto è “In color we trust” motto che emerge forte e chiaro dalle sue opere. Anche gli Artisti Speciali di Made in Sipario credono fermamente nel colore e Skim, quando è venuto a farci visita nel nostro laboratorio artistico di firenze, non ha potuto che notarlo sin dal primo momento. 

Il desiderio di provare a creare qualcosa insieme è sorto spontaneo. Incontri, brainstorming, schizzi, prove e tanto divertimento hanno dato vita ad una nuova linea composta da tovagliette all’americanadue tazze e sottotazze e due modelli di t-shirt (uomo/donna).

Un progetto sociale ma soprattutto d’Arte, perfettamente allineato al percorso scelto dalla Cooperativa Sociale Made in Sipario e che mira al raggiungimento dell’autosostenibilità mediante la produzione di oggetti che abbiano un valore di mercato in quanto utili e belli da vedere!