Eventi


  • Made in Sipario alla Fiera di Scandicci 2018

    Anche quest’anno Made in Sipario vi aspetta alla Fiera di Scandicci. Saremo nel padiglione EXPO con la produzione classica e tutta la linea Skim per Made in Sipario.

    Continue reading →
  • Fiera di Scandicci, 6-14 ottobre 2018

    Anche quest’anno Made in Sipario vi aspetta alla Fiera di Scandicci. Saremo nel padiglione EXPO con la produzione classica e tutta la linea Skim per Made in sipario.

    Orari di apertura

    Inaugurazione
    Sabato 6 ottobre ore 10.30

    Feriale
    Giovedì 11 ottobre: dalle 09:30 alle 24:00
    Gli altri giorni feriali: dalle 16:30 alle 24:00

    Festivo
    Sabato 6 ottobre: dalle 10:30 alle 24:00
    Il 7 e 13 ottobre: dalle 09:30 alle 24:00
    Domenica 14 ottobre: dalle 09:30 alle 22:00

     

    Come raggiungerci

    Due le fermate di riferimento della tramvia: De Andrè/Fiera e Pantin/Resistenza.
    La dislocazione della fiera sarà da via Pantin a via Luzi, con i loro relativi incroci con via Francoforte sull’Oder e la sede della Tramvia.
    “Drive and Tramway” parcheggio Villa Costanza

     

    Ingresso libero a tutte le mostre e manifestazioni, salvo diversa indicazione nel programma.
    Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale www.scandiccifiera.it

     

    Continue reading →
  • Reclame, Comunicazione creativa – Firenze 28-29 settembre 2018
    “Reclame”: la comunicazione creativa in mostra a Firenze il 28/29 settembre alla Fortezza da Basso
    Venerdì 28 e sabato 29 settembre Made in Sipario sarà presente alla Fortezza da Basso con la collezione “Skim per Made in Sipario”, realizzata in collaborazione con lo street artist Francesco Forconi.
    L’evento, dedicato alle ultime novità del settore comunicazione e pubblicità, è ad ingresso gratuito.
    Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito ufficiale dell’evento: www.reclamefirenze.it
    Continue reading →
  • In Color We Trust

    Venerdì 15 dicembre 2017 lo street artist Skim si è recato presso lo Spazio Alfieri per presentare il calendario da lui illustrato per Toscana Energia, la cui vendita è andata a sostegno della Cooparativa I Ragazzi di Sipario onlus.

    Quel giorno sono intervenuti anche gli Artisti Speciali  della Cooperativa Sociale Made in Sipario perché le due cooperative sono davvero vicine… “sorelle” si potrebbe dire: derivano infatti entrambe dall’Associazione di Promozione Culturale “Sipario”.

     

    La maggior parte dei ragazzi, impegnati da un lato come cuochi e camerieri (Ragazzi di Sipario), dall’altra come artisti (Made in Sipario), frequentano insieme le attività formative e ricreative dell’Associazione e sono molto amici. Per questo motivo il 15 dicembre alla presentazione del calendario c’erano anche gli Artisti… anche perché Skim aveva offerto a tutti la possibilità di creare un graffito insieme a lui! Una possibilità davvero imperdibile per chi vive ogni giorno di colori!!!

    Ecco alcune foto ed un video dell’evento galeotto! Sì, perché dopo quell’incontro Skim ha voluto visitare il laboratorio di Made in Sipario e… ne è scaturito un arcobaleno di idee!!!

    DSCF0057

    20171215_105818

    20171215_110100

     

    20171215_102515

    Continue reading →
  • Inaugurazione Temporary Shop

    immagine natale
    Siamo lieti di invitarvi sabato 25 novembre all’inaugurazione del nostro “punto vendita” dedicato al Natale in via degli Artisti n. 41/a, a fianco del nostro piccolo negozio.

    Dalle ore 10:00 alle ore 20:00 vi presenteremo le tante nuove idee regalo per il Natale 2017: quest’anno i nostri Artisti Speciali si sono proprio superati!

    Sarà anche l’occasione per festeggiare insieme il nostro sesto compleanno.

    Vi aspettiamo numerosi

    Il Temporary Shop rimarrà aperto da sabato 25 novembre a domenica 24 dicembre, tutti i giorni con orario continuato (ore 10:00-20:00).

     

     

     


    Ecco alcuni esempi della produzione 2017

    La Collezione “I Legni” colorati e decorati a mano, laccati ad uso alimentare, ideali per servire in tavola le vostre specialità natalizie. Ottimi come sottopentola.

    Tagliere rosso

    La Collezione “Le Tovagliette” disegnate dai nostri Artisti Speciali e stampate in numero limitato.

    Ideali per l’utilizzo giornaliero perché la plastificazione le preserva dall’usura e le rende facilmente lavabili. Tantissimi i disegni anche a tema natalizio.

    Tovaglietta con gli scoiattoli

    Le “Decorazioni” per un Natale solidale e per dare alla tua casa un tocco di originalità.

    Albero dorato

    Ti aspettiamo al nostro Temporary Shop

    da sabato 25 novembre a domenica 24 dicembre 2017
    in via degli Artisti n. 41/a (FI)
    orario continuato

    Vuoi scoprire di più?

    SCARICA L’ANTEPRIMA

    Continue reading →
  • Nilo Gioacchini e Made in Sipario

    Giovedì 4 maggio 2017, nell’ambito del COSè Festival, si è tenuto un incontro durante il quale il Designer Nilo Gioacchini ha raccontato la sua esperienza di collaborazione con Made in Sipario. Made in Sipario cercava un’idea per fare un salto di qualità e, tramite la mediazione di ADI, nella persona della presidente della sezione Toscana Pela Gianni Falvo, il suo appello ha raggiunto Nilo Gioacchini, designer di grande esperienza e grande cuore, che ha accettato di fare un pro bono e studiare una linea di alta gamma che valorizzasse il lavoro dei nostri Artisti Speciali.

    Abbiamo registrato e poi sbobinato il suo intervento:

    Nilo e Perla in Laboratorio

     

    Sono un designer senior: sono iscritto ad ADI dal 1968. Al tempo lavoravo a Milano presso lo studio di Marcello Rizzoli, il designer della Olivetti, e lì mi sono formato, mi sono addestrato a questa professione che è una professione complessa, la più bella del mondo, ma non certo facile.

    Quando Perla mi ha fatto la proposta di un pro bono per la coopertativa Made in Sipario onlus ho sentito subito che dovevo accettare e che la prima cosa da fare era visitare immediatamente il loro laboratorio. Dovevo capire. Non volevo sovrapporre mie idee su quelle che sono le qualità di Made in Sipario. Si trattava di catturare dei valori, delle energie. Ero preoccupato per due aspetti: la separatezza tra il mondo del design “normale” e quello che è il mondo del disabile ed il pietismo che viene abitualmente rivolto a questo mondo.
    Io mi dovevo mettere di fronte a questa impresa con un atteggiamento vero.

    Con Perla abbiamo selezionato il materiale dei ragazzi e lei lo ha schedato per tematiche. Abbiamo individuato tratti vicini a Proust, Pollock e artisti vari e abbiamo dato una sorta di codice, cercando di capire che cosa potevamo fare. Non potevo fare la solita tovaglietta, cavallo di battaglia del laboratorio, o altre cose che già facevano. Dovevo fare un salto, uno scatto di qualità, che fosse evidente.

    La prima idea è stata quella di digitalizzare tutto, di prendere i loro frame e decontestualizzarli. Le potenzialità di questa strada sono apparse subito evidenti: qualcosa che lì per lì sembrava uno scarabocchio, digitalizzato e decontestualizzato diventa qualcos’altro… è una sorta di readymade.

    Ho cercato dei materiali e dei supporti semplici, cose facili da reperire, ma che dessero alle nuove creazioni un aspetto diverso da quelle abituali del laboratorio di Made in Sipario.

    La digitalizzazione mi ha permesso di usare i frame dei ragazzi su qualsiasi tipo di supporto… il tessuto, la plastica, addirittura la ceramica, i laminati…

    Abbiamo cominciato prendendo un’immagine disegnata da un ragazzo e l’abbiamo stampata su un supporto di polipropilene, del costo di pochi centesimi, abbiamo fatto un archetto di metallo e dei piedi che lo sostengono ed è diventato una lampada con un valore completamente diverso dalla carta o dalle tovagliette plastificate. Ma non bastava fare questo, bisognava creare una sorta di collezione di oggetti che avessero tra di loro una logica di dimensione e di funzioni.

    Questo ci ha permesso di realizzare una collezione di oggetti che mantengono l’anima di Made in Sipario, pur essendo un’espressione completamente contemporanea.

    Ma qual è il vantaggio che rimarrà ai ragazzi? A mio avviso ci può essere una ricaduta propedeutica, didattica di tutto quello che è stato e verrà fatto. Potremo portare gli oggetti ultimati nel laboratorio e far vedere a chi ha realizzato il disegno qual è il risultato del suo lavoro. Ecco come il rapporto può diventare circolare: riportando al laboratorio quello che era stato preso dal laboratorio stesso. Ancora non abbiamo la collezione pronta, abbiamo solo dei rendering che però fanno capire lo spostamento di angolazione e di linguaggi.

    Una collaborazione come questa, tra un designer e una piccola Onlus sociale non è semplice: si fa fatica perché ci scontriamo con le logiche della produzione… non è facile trovare qualcuno disposto a fare una piccola produzione o a credere in qualcosa che non dà garanzie… ma io sono sicurissimo che questo materiale avrà un futuro.

    Ho cercato di mettere relazione due mondi apparentemente contrapposti: il mondo della “normalità”, dove tutto è regolare, e il mondo del disabile, che ha una creatività parallela, e che non ha quei condizionamenti che abbiamo tutti… i condizionamenti dei linguaggi dei Media, dei linguaggi del visivo di tutti i giorni. Siamo condizionati dalla mattina alla sera, da quando apriamo gli occhi, da tutta una serie di forme e colori, espressioni e linguaggi e questo ci porta a condizionare i nostri gusti, la nostra realtà espressiva. Il disabile ha invece una sorta di ingenuità e questa è stata una delle qualità che ho sentito subito e che mi ha convinto: capire che questi ragazzi lavorano con quell’energia istintiva che è anche la bellezza del gesto primigenio, l’atto fatto sull’oggetto, “sporcare” la cosa e farla diventare una cosa che prima non c’era,  questo mi ha subito catturato e devo dire che è ciò che mi incuriosisce tuttora che mi stimola ad andare avanti.

    Ho disegnato di tutto in questi anni, su ogni tipo di supporto e ho disegnato per grandi gruppi… ma questa esperienza devo dire che ci voleva, perché è una sorta di percorso all’indietro, utile per recuperare i valori umani che la professione molto spesso non ci fa percepire, ma che sono il senso della vita e del nostro lavoro.

     

    presentazione Sipario_Page_04

     

    Continue reading →
  • Un Design sostenibile

    testata locandina adi

     

    Il giorno giovedì 4 Maggio, ore 16:30ADI, Associazione per il design Industriale, presenterà il percorso fatto da Nilo Gioacchini insieme agli Artisti Speciali di Made in Sipario per l’elaborazione della nuova linea di alta gamma.

    Il progetto è nato grazie ad una campagna di crowdfunding promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e sostenuta da un’ampia comunità di amici.

    La presentazione avverrà all’interno del COSè Festival, un evento culturale nel quale viene affrontato il tema della Cultura delle Cose, mescolando linguaggi tecnici, didattici e divulgativi per far giungere a ciascun visitatore il suo messaggio innovativo ed avvicinarlo al Design.

    Per scoprire cos’ha combinato il nostro Nilo con gli Artisti Speciali vi aspettiamo tutti al…

    COSè Festival

    giovedì 4 maggio ore 16:30
    Aula magna del Design Campus:
    Via Sandro Pertini, 93 – 50041 Calenzano (FI)

    Presentazione ADI
    Associazione per il Disegno Industriale
    Perla Gianni Falvo – Presidente ADI Toscana

    La filiera virtuosa del Design sostenibile, pro bono ADI per Made in Sipario
    Stefania Piccini
    Presidente Made in Sipario,
    Nilo Gioacchini
    socio ADI Designer Professionista
    Pierluigi Bemporad
    socio ADI Distribuzione 

    Il più giovane Designer premiato al XXII Compasso d’Oro
    Brian Sironi

    MODERA
    Giuseppe Lotti
    Presidente Corso di Laurea Magistrale in Design

    Perla Gianni e Nilo Gioacchini

    LOCANDINA-ADI

    Continue reading →
  • “#MadeinSipario e Cartapesta” è tra i migliori progetti della Toscana

    Il progetto ” #MadeinSipario e Cartapesta” selezionato come “buona prassi di inclusione e comunicazione” in occasione delle celebrazioni per il 60esimo Anniversario della firma dei Trattati di Roma.

    Eccoci sul sito ufficiale della Regione Toscana!

    E Nove da Firenze ci dedica un bell’articolo dal titolo “60 progetti per 60 anni”: l’impatto dell’Europa sulla Toscana

     

    Articolo sul sito della Regione Toscana
    http://bit.ly/2nWuVig

     

    Immagine dei progetti premiati

    Articolo 

    “60 progetti per 60 anni”: l’impatto dell’Europa sulla Toscana, su Nove da Firenze.

    Articolo su Sipario Cartapesta per Nove da Firenze

    Continue reading →
  • Un commento di Nilo Gioacchini e Perla Gianni Falvo

    Un commento a caldo di Perla Gianni Falvo, presidente ADI Toscana e del designer Nilo Gioacchini, rispetto al grande successo della campagna di crowdfunding di Made in Sipario “Io Lavoro!”.

    “L’obiettivo è stato raggiunto. Rappresenta la conferma dello scenario produttivo che abbiamo prefigurato per la Cooperativa Made in Sipario.
    Siamo veramente lieti che molte persone condividano e sostengano questa visione riconoscendo la potenzialità espressiva che troviamo nel lavoro dei ragazzi. Una qualità da capitalizzare con un intervento di tipo professionale pro bono applicato a tutte le fasi del processo produttivo, dalla realizzazione del manufatto alla comunicazione, fino alla distribuzione, per la messa a sistema di una serie di alta gamma che possa essere collocata a pieno titolo nel mercato.

    Il progetto esemplificato per la campagna di crowdfunding con una prima selezione di prodotti, valorizzati e portati all’attenzione del pubblico con una comunicazione dedicata, ha già mostrato la sua efficacia. Non resta che continuare il lavoro dando piena forma alla linea Sincronie di Made in Sipario!”

    Perla Gianni Falvo e Nilo Gioacchini

    nilo-e-perla

    Continue reading →
  • Un Natale Made in Sipario

    Gli Artisti Speciali di Made in Sipario stanno lavorando sodo per il Natale. Ecco alcuni esempi della produzione 2016…

    Ci sono le coloratissime e luccicanti palle di Natale, le tovagliette all’americana, sia rettangolari che tonde, da usare, nel formato più piccolo come sottobicchieri o sottobottiglie, per proteggere la vostra tovaglie da Festa, ci sono vari tipi di biglietti d’auguri, carta regalo, packaging creativi per regalare bottiglie di vino, spumante o liquore, vassoi e taglieri e altri piccoli decori per un Natale davvero UNICO!

    Venite a trovarci in via degli Artisti 41 a Firenze!
    Per il periodo di Natale saremo aperti tutta la settimana, dal lunedì alla domenica 9.30/13 – 15.30/19.30.

     

     

    Continue reading →